Attendere prego...
(0) articoli nel tuo carrello € 0,00
L'architettura della casa

L'architettura della casa

Sulla tipologia dello spazio domestico, con un atlante di 100 abitazioni disegnate alla stessa scala

Cornoldi Adriano

2013
ISBN / EAN: 9788860491053

Collana: Manuale di progettazione architettonica

Prezzo online: € 28,00

Prezzo di copertina: € 30,00 - Se acquisti online risparmi: € 2,00 - Tutti i prezzi includono l'IVA

Una buona casa è quella in cui si abita bene. La vivibilità è la sua qualità essenziale. E poiché l’abitare domestico riguarda primariamente la vita privata, il valore della casa sta innanzitutto nella sua facoltà di favorire il senso di caldo raccoglimento e di discreta relazione dei propri luoghi “interni” (tanto chiusi che aperti, tanto coperti che scoperti); il suo pregio architettonico sta nella capacità dei propri ambienti di esprimere con la loro forma quel raccoglimento e quella relazione. Queste potrebbero sembrare affermazioni ovvie. Al contrario, l’idea della casa, nella cultura di massa dell’abitare contemporaneo, si conforma ai modelli di banale distribuzione e di ostentazione esteriore , all’interno dello stesso dibattito architettonico, riguarda generalmente una costruzione astratta, oggetto volta a volta di sterile standardizzazione o di generica figurazione, estranea comunque ad un’aspirazione profonda di qualità abitativa. D’altra parte la cultura architettonica si trova oggi ad affrontare la questione delle abitazioni non più come realizzazione di nuove quantità urbane, ma come riorganizzazione della città esistente, soprattutto la periferia, e strumento primario di questi interventi è proprio la casa unifamiliare. Contemporaneamente si sta sviluppando la coscienza che la costruzione dei luoghi dell’abitare necessita di regole compositive specifiche, distinte da quelle tradizionalmente impiegate per l’”Architettura”. Quest’esigenza conduce la memoria a ricorrenze e progressioni, nella storia passata e recente della casa, di temi spaziali articolari e al tempo stesso rigorosi, espressione della più elevata concezione di vita domestica. Questo testo approfondisce quei temi e ne presenta successivamente la materializzazione in cento esempi significativi: essi costituiscono altrettante variazioni nella tipologia dello spazio domestico, intese a costruire nel loro insieme “la casa più bella del mondo”. Le categorie tipologiche tradizionali, che di fronte ai problemi della vita privata e contemporanea hanno rivelato oggettiva insufficienza nel porsi a fondamento della composizione in chi aspira ad un suo approccio sempre più complesso e pluralistico, vengono dunque superate e rinnovate, con possibilità di più maturi sbocchi operativi tanto nella didattica quanto nella pratica del progetto domestico.


Della stessa Collana
L'architettura dell'edificio sacro

Cornoldi Adriano

€ 26,00
L'architettura degli edifici per l'istruzione

di Bitonto Antonio, Giordano Franco

€ 20,00
Alcino Soutinho

Mainini Giancarlo

€ 17,00
L'architettura della stazione ferroviaria

Collenza Elisabetta

€ 19,00