Attendere prego...
(0) articoli nel tuo carrello € 0,00
Ascanio Vitozzi

Ascanio Vitozzi

Un architetto tra Manierismo e Barocco

Carboneri Nino

1968

Collana: Officina di Architettura

Esaurito

Ascanio Vitozzi è fino ad oggi sfuggito alla critica in genere e, in particolare alla critica del manierismo, per mancanza di un adeguato supporto filologico e di una puntuale analisi stilistica della sua produzione.  Situato cronologicamentee alla vigilia del barocco, è uno degli architetti cui più si addice un'interpretazione in senso manieristico, la qule può illuminare le dimensioni stesse del discusso fenomeno nelle sue estreme propaggini.  L'urbanistica di Torino e l'architettura piemontese si svilupparono per almeno due secoli su presupposti vitozziani.  Il Vitozzi esula tuttavia dal contesto di una affermazione locale per inserirsi tra i più significativi architetti di un'età di transizione, erede di un cospicuo passato e di un patrimonio figurativo ancora in parte valido, ma presago soprattuto di tempi nuovi e di nuove realtà.