Attendere prego...
(0) articoli nel tuo carrello € 0,00
mapping the urban question

mapping the urban question

Sabina Favaro, Cecilia Furlan, Alvise Pagnacco

2018 - 152 pagine - Formato: 215*220
ISBN / EAN: 9788860492937

Collana: Quaderni del Dottorato di Ricerca in Urbanistica IUAV

Prezzo di copertina: € 24,00

Tutti i prezzi includono l'IVA

Almost ten years ago Bernardo Secchi begun to portray the radical transformations faced by many western urban territories and regions. His vivid analysis was grounded in the idea that whenever the structure of the economy and society is changing, the urban question comes. Today Secchi's new urban question is certainly not "new" anymore but rather "on-going". Issues such as climate change, spatial mobility/freedom of movement, and the widening of social divide are common, even though the specificity of the various context and different forms of urbanisation result in different challenges.

In the light of the "on-going" urban question, the spacial transformations due to climate change, urbanization, and the widening of the socio-spatial divide require a constant interrogation. Urbanists, geographers, sociologists, data analysts, historians. and other studious often find in the various forms of mapping a way to unfold the complexities of territories. The agency of mapping as a tool of inquiry becomes more prominent in interrogating the "on-going" urban question. However , the necessity of interrogating the changing territories mirrors in the necessity of questioning the tool of inquiry-mapping-itself. Whether the provided reading techniques are still relevant and how these mapping techiques could change, is the focal point of Q10.

This Quaderno gathers various mapping explorations, conducted in the recent years by experienced and young researchers across Europe. The various studies share the struggle of questioning not only the territory under observation, but also mapping as a tool of inquiry. Each work attempts to explore further the agency of mapping from different perspectives.

 

Quasi dieci anni fa, Bernardo Secchi ha descritto come alcune radicali trasformazioni stavano cambiando le città. Egli sosteneva che ogni qualvolta la struttura economica e sociale cambiava, emergeva una nuova questione urbana. Oggi la questione urbana sollevata da Secchi è in continua evoluzione; il cambiamento climatico, la mobilità intesa come libertà di movimento all’interno della società e dello spazio e il continuo aumento delle disparità sociali creano nuove sfide spaziali, che obbligano a porci continue domande sul futuro dell’urbanizzazione. Urbanisti, geografi, sociologi, storici e altri studiosi trovano nelle varie forme di mappatura un modo per svelare le complessità dei territori. La mappa diventa uno strumento sempre più importante per misurare la questione urbana. Tuttavia, la necessità di interrogare i territori che cambiano si riflette sul bisogno di mettere in discussione lo strumento stesso di indagine: la mappa. Il punto focale di questo Q10 riguarda la rilevanza delle tecniche di lettura fornite e come queste tecniche di mappatura potrebbero cambiare. Questo Quaderno raccoglie differenti punti di vista e varie esplorazioni cartografiche condotte negli ultimi anni da ricercatori provenienti da tutta Europa. I vari articoli condividono la messa in discussione non solo del territorio osservato, ma anche della mappatura come strumento di indagine immaginando nuove prospettive.


Della stessa Collana
Storie del futuro

Bozzuto Paolo, Costa Andrea, Fabian Lorenzo, Pellegrini Paola

€ 22,00
Comment vivre ensemble

a cura di Viganò Paola, Pellegrini Paola

€ 24,00
Landscapes of urbanism

a cura di Ferrario Viviana, Sampieri Angelo, Viganò Paola

€ 24,00
Suolo

a cura di Bianchettin Del Grano Monica

€ 17,00
New territories

a cura di Viganò Paola

€ 28,00
The next urban question

a cura di Bandieramonte Valentina, Cavalieri Chiara, Guida Irene, Rashidzadeh Kaveh

€ 26,00
utopia and the project for the city and territory

Luca Velo, Michela Pace

€ 28,00